Trasferimento 1+1: il Manchester City ha offerto 100 milioni per la preda della finestra invernale del Barcellona, ​​i dirigenti del Barcellona credono fermamente che Messi tornerà la prossima estate

I Magic Wings del Manchester City vendono per 100 milioni

Il Manchester City potrebbe consentire a Bernardo Silva di andarsene l’anno prossimo se riceverà una quota record del club, secondo i rapporti. Il nazionale portoghese ha attirato l’interesse del Barcellona durante l’estate ed è stato al centro delle speculazioni sui trasferimenti. I giganti catalani stanno ancora cercando di portare Silva al Camp Nou, anche se i piani per lasciare i campioni di Premier League non si sono concretizzati. Il Manchester City sarà pronto a vendere Silva se riceverà un’offerta di 100 milioni di euro la prossima estate, secondo i media locali a Manchester. Il rapporto afferma anche che se il Barcellona può vendere giocatori per liberare fondi, potrebbe provare a ingaggiare il 28enne nella finestra di mercato di gennaio. Silva, che è sotto contratto con il Manchester City fino a giugno 2025, ha giocato un ruolo importante nel club in questa stagione, segnando due gol e fornendo tre assist in 10 presenze in tutte le competizioni.Nel nostro negozio www.calcioshop2023.com, non è difficile trovare un regalo perfetto, il nostro negozio vende maglie calcio online, come tutti sappiamo il calcio è diventato popolare in tutto il mondo e ci sono un gran numero di maglie, quindi utilizzando maglie calcio in regalo è il migliore OK Basta effettuare l’ordine e ottenere il “regalo” perfetto!

Messi potrebbe tornare al Barcellona la prossima estate

maglie calcio Paris Saint-Germain

Un dirigente del Barcellona (maglie calcio FC Barcellona 2023 | calcio shop) insiste che l’attaccante del Paris Saint-Germain Lionel Messi “probabilmente” torni al Camp Nou. Nel 2021, Messi ha firmato un contratto biennale con il Paris Saint-Germain dopo aver lasciato il Barcellona a causa delle finanze del club. L’argentino, a cui mancano meno di 12 mesi di contratto, ha rinviato la trattativa per un nuovo contratto a dopo il Mondiale. A gennaio, Messi è stato libero di discutere i termini con altri club, con il vicepresidente economico del Barcellona Eduardo Romeo che ha suggerito che avrebbero potuto ingaggiare l’ex stella nel 2023. In un’intervista a Radio Catalunya, Romeo ha dichiarato: “Economicamente è possibile perché se tornerà sarà un free agent. Ma è una cosa che deve essere presa dallo staff tecnico e dai giocatori. Decisioni. (Prendere queste decisioni “Non è un mio desiderio, ma funziona. Anche se non ho il budget. È un’icona per il club. Questa sarà sempre la sua casa, ma (se mai dovesse tornare) sarà una decisione tecnica”. Sebbene il futuro a lungo termine di Messi nella capitale francese non sia chiaro, spera di continuare il suo ritorno dalla pausa per la nazionale dopo aver segnato sei gol e fornito otto assist in 11 presenze con il Paris Saint-Germain in questa stagione. Inizia bene.

4-2! La triste notte della stella di 31 anni del Real Madrid, An Shuai si è ripreso la vita, ha rinunciato al riutilizzo ed è stato creato un nuovo centro

Guida: Il Real Madrid 《maglie calcio Real Madrid 2023 | calcio shop》 ha affrontato a lungo il problema della posizione centrale, alla ricerca di candidati affidabili nel mercato, ma è sorprendente che dopo aver confermato che Haaland può essere il miglior sostituto di Benzema, tuttavia, questo acquisto fu abbandonato e Ancelotti dovette ricorrere a delle alternative per sopperire alle mancanze della squadra. Nella nuova stagione Ancelotti una volta voleva riutilizzare Hazard, ma ora si è ritirato dalla vita e il nuovo candidato al centro è stato al suo posto.

Nell’allenamento estivo del Real Madrid, Hazard ha sconvolto Ancelotti e i tifosi. Poco prima della bassa stagione, la star belga si sentiva ancora panciuta. A causa delle sue abitudini alimentari, è stato anche ridicolizzato dai fan come “Burger King”. , Hazard ha insistito per perdere peso perché voleva rivivere diventando una star sotto i riflettori. È stato riferito che Hazard era in sovrappeso fino a 5 kg prima dell’allenamento estivo.

Hazard, che ha una bella figura e si è liberato dei guai per infortunio, naturalmente ha ridato speranza ad Ancelotti.Il famoso tecnico italiano ritiene che il fuoriclasse belga sarà il miglior candidato per il falso numero 9 e promette di dare pesanti responsabilità per condividere il costo.Grande pressione su Zema. Tuttavia, nel gioco si è riflesso che il 31enne Hazard non era soddisfacente: c’erano problemi con il movimento e il senso della palla e una volta ha persino sbagliato un rigore. I dati mostrano che Hazard ha giocato solo 4 volte nella nuova stagione, durante la quale ha contribuito con 2 gol, di cui il gol diretto era 1 gol.Cerca direttamente maglie calcio 2023 | calcio shop per acquistare maglie calcio 2023. Come tifosi, devi capire e capire l’attrezzatura della squadra.Il nostro negozio www.calcioshop2023.com ti soddisferà.Ci sono calcio dalla Liga alla Ligue 1, che supporta la personalizzazione online.

magliette calcio Real Madrid

Nel quinto turno della Liga, Hazard ha avuto la prima occasione, ma a causa della sua prestazione debole, Ancelotti ha finalmente lasciato Rodrigo al posto della stella belga, e questa partita è considerata anche la conferma del Real Madrid di un nuovo centro Battaglia chiave: Rodrigo diventa il candidato più nuovo e migliore per sostituire Benzema. In campo Rodrigo è bravo nei passaggi e nel tiro: la percentuale media di passaggi riusciti a partita è vicina al 90%, la sua capacità di corsa è eccellente e la sua capacità di colpire non è male.Attualmente ha contribuito con 3 gol e 2 assist!

Nel sesto turno della Liga Rodrigo ha addirittura rubato il premio di MVP a Valverde, mentre “Aspen” e “Marca” hanno esposto direttamente il pensiero di Ancelotti, dicendo che il prossimo Zare tornerà in panchina, Valverde giocherà sulla fascia destra e Rodrigo sarà il centro. Dopo una serie di operazioni, anche se Hazard continuerà a “mentire il campionato” e il Real Madrid perderà quasi 200 milioni di euro, ma sotto la guida di Rodrigo i risultati della squadra possono essere garantiti, il che è comunque gratificante.

Real Madrid-Lipsia 2-0 in casa

Alle 3:00 del 15 settembre, ora di Pechino, nel secondo turno della partita del girone del Gruppo F di Champions League, il Real Madrid ha sconfitto il Lipsia 2-0 in casa, vincendo due vittorie consecutive e classificandosi primo nel Gruppo F. Valverde ha segnato all’80 ‘e Asensio ha segnato nei tempi di recupero per suggellare la vittoria.Attenzione a www.calcioshop2023.com, dove vengono preparate le maglie della Squadre Nazionali per i tifosi, acquistane una velocemente e tifa per il Mondiale!

Al 5′ Fosberg intercetta la palla e fa un passaggio diretto, Nkunku irrompe in area di rigore e tira, Courtois para. Al 6 ‘, il Lipsia ha battuto un calcio d’angolo e il tiro dalla distanza di Hydala è stato bloccato dalla linea di fondo. All’8′ il passaggio lungo di Orban è stato ottenuto da Courtois. Al 16′, Modric ha passato la palla e Rodrigo ha tirato fuori dalla destra dell’area di rigore dopo aver passato la palla. Al 21′ Werner restituisce un passaggio dall’area di rigore e Fosberg sbaglia un tiro dall’area di rigore. Al 26′ Alaba crossa dalla sinistra e Camavinga tira alto in area di rigore. Al 28′ Werner effettua un passaggio e Nkunku riesce in anti-fuorigioco, poi il suo tiro dalla sinistra dell’area di rigore viene bloccato da Courtois.

Al 30′, Werner dribbla la palla in area di rigore sulla destra, poi calcia e tira, Courtois vola verso la palla. Al 34′ Fosberg effettua un passaggio diretto, Werner realizza un cross dalla sinistra e Nkunku davanti alla porta spala ma non calcia la palla. Al 38′ il Real Madrid batte un calcio d’angolo, Vinicius realizza un cross dalla sinistra e Alaba sbaglia di testa. Al 40′ Alaba calcia un calcio di punizione sulla sinistra e Rodrigo colpisce di testa in area di rigore. Al 41′, Rodrigo ha passato la palla e Modric ha fracassato la palla in cima all’arco in area di rigore e ha sbagliato un tiro al volo con il sinistro. Al 43’ Valverde realizza un cross dalla destra, Modric viene atterrato da Schrager in area di rigore e l’arbitro segnala che non c’è fallo. Alla fine del primo tempo, Real Madrid temporaneamente 0-0 Lipsia in casa.

maglie calcio Real Madrid

All’inizio del secondo tempo, al 49′, il cross di Vinicius viene bloccato dalla linea di fondo, poi il Real Madrid batte un calcio d’angolo e il portiere Gurac si toglie la palla. Al 50′ Nkunku passa palla di tacco, un tiro di Werner dalla sinistra dell’area di rigore viene respinto da Courtois, ma Werner è in fuorigioco. Al 56′ c’è una spinta tra Simakan e Rodrigo, ma non c’è stato altro conflitto. Al 57′, il Lipsia ha preso un calcio di punizione in zona d’attacco e Courtois ha preso la palla. Al 62′ Rodrigo palleggia e subisce un fallo.Il Real Madrid vince un calcio di punizione dalla parte anteriore dell’area di rigore.Rodrigo calcia la punizione e la colpisce in alto. Al 69′ Rodrigo passa la palla a Vinicius, ma la palla esce dalla linea di fondo.

Al 72′ Valverde da centrocampo dribbla fino in zona d’attacco e distribuisce il pallone sulla destra. Cross di Rodrigo. Valverde in area di rigore ferma leggermente la palla. Il portiere Gurac para, poi Asensio colpisce un tiro alto. Al 73 ‘, Hydala ha ricevuto un cartellino giallo per fallo. Al 74′ Alaba calcia un calcio di punizione dalla parte anteriore dell’area di rigore e Rudiger porta la palla in alto. Al 79′ Schrager sbaglia un tiro dalla distanza. All’80’ Vinicius oscilla continuamente dalla sinistra per liberarsi della difesa di Henrichs e fa un passaggio: Rodrigo in attacco sbaglia deliberatamente, Valverde segna con il sinistro in area di rigore e Real Madrid 1-0!

All’84 ‘Carvajal ha ricevuto un cartellino giallo per fallo. Al 1° minuto di recupero, Kroos ha calciato un calcio di punizione vicino alla linea di fondo sinistra, Asensio ha segnato dalla linea dell’area di rigore, Real Madrid 2-0! Al termine della partita, il Real Madrid ha battuto in casa il Lipsia per 2-0.

Hazard passa Modric per segnare, Real Madrid 3-0 Celtic

Alle 3 del mattino del 7 settembre, ora di Pechino, nel primo turno della fase a gironi del Gruppo F di Champions League, il Real Madrid ha sconfitto il Celtic 3-0 in trasferta. Al 30′ Benzema ha lasciato il campo per un infortunio, Vinicius ha aperto le marcature al 56′, Modric ha segnato al 60′ e Hazard ha segnato al 77′.

Al primo minuto il tiro di Abada è parato da Courtois. Al 4′ il cross di Valverde dalla destra viene bloccato. Al 10′ Mendy ha ricevuto un cartellino giallo per un fallo su Gia Kumarski. Al 12′ Vinicius realizza un cross dalla sinistra, il tiro di Benzema fallisce e il tiro di Modric viene bloccato. Al 13′ il tiro di Abada viene bloccato. Al 18′ il portabandiera Lianyang realizza un cross dalla sinistra e viene respinto dal difensore. Al 21 ‘il tiro dalla distanza del portabandiera Lian Yang è stato parato da Courtois, Gia Kumarski ha respinto in area di rigore e McGregor ha sbattuto il palo della porta da fuori area. Al 23′, il portabandiera Lianyang ha effettuato un passaggio diretto in area di rigore dopo aver rubato la palla, e Militang ha effettuato la prima liberazione.

Al 27′, Benzema ha sbagliato un tiro dalla distanza e sembrava zoppicare dopo questo tiro. Al 30′ Benzema è stato sostituito per infortunio. Al 33′, Modric ha passato la palla ed è stato preso da Hart. Al 39′ Kroos effettua un passaggio lungo sulla destra. Carvajal effettua un passaggio che viene respinto. Il guardalinee alza la bandierina per segnalare che Carvajal era per primo in fuorigioco. Al 41′ Modric crossa dalla destra e Hazard tira alto in area di rigore. Al 42’ Vinicius contrattacca con la palla e da solo fa irruzione nella parte sinistra dell’area di rigore, Hart attacca e para il tiro. Nel primo minuto di recupero del primo tempo, il sinistro di Vinicius dall’angolo è troppo dritto e viene bloccato dal portiere Hart. Alla fine del primo tempo, il Real Madrid ha pareggiato temporaneamente 0-0 in casa del Celtic.

maglie Real Madrid 2023

All’inizio del secondo tempo, il Real Madrid (maglie calcio Real Madrid 2023 | calcio shop) ha sostituito Rudiger e il Celtic ha sostituito l’attaccante giapponese Dairan Maeda. Al 47′ i Celtics realizzano un cross dalla destra, Maeda Daran tira troppo debolmente in mezzo all’area di rigore e viene bloccato da Courtois. Al 50′ Gia Kumarski passa la palla a Courtois. Al 56′ Modric ha passato la palla in zona di difesa, Valverde ha passato la palla con le spalle, Hazard ha colpito il muro e poi ha sfondato.Vinicius ha segnato dalla sinistra dell’area di rigore, Real Madrid 1-0!

Al 60′ il Real Madrid ha rubato in zona d’attacco, Hazard ha dribblato la palla davanti all’area di rigore, poi ha passato la palla a destra, Modric ha fracassato la palla continuamente in area di rigore e alla fine ha segnato con il destro piede fuori dal collo del piede, Real Madrid 2-0!

Al 64′, Maeda Daran ha commesso un fallo su Modric mentre stava lottando per la vetta, ed è stata ammonita dall’arbitro con un cartellino giallo. Al 71′ i Celtics realizzano un cross, il colpo di testa di O’Reilly sbaglia. Al 77′, Kroos ha passato la palla in fondo all’area di rigore, Carvajal ha respinto sulla destra, Hazard ha segnato la palla da distanza ravvicinata e il Real Madrid 3-0!

Al 78′ Ruoao realizza un cross dalla sinistra e Guqiao Hengwu tira alto. All’82’ Joao ha tirato sopra la traversa sulla sinistra dell’area di rigore. All’86’ Haksabanovic fa oscillare Carvajal sulla sinistra dell’area di rigore, poi un tiro dalla piccola angolazione viene parato da Courtois. All’88’ Carvajal realizza un cross dalla destra, Hazard realizza il pallone, Asensio tira da piccola angolazione e viene respinto. Alla fine della partita, il Real Madrid ha battuto in trasferta il Celtic 3-0.Cerca direttamente maglie calcio 2023 | calcio shop per acquistare maglie calcio 2023. Come tifosi, devi capire e capire l’attrezzatura della squadra.Il nostro negozio www.calcioshop2023.com ti soddisferà.Ci sono calcio dalla Liga alla Ligue 1, che supporta la personalizzazione online.

L’adolescente ha fatto una storia di 98 minuti! Firmino ha dato un contributo, Liverpool 2-1 Newcastle

Alle 3 del mattino del 1 settembre, ora di Pechino, nel quinto turno della Premier League, il Liverpool ha affrontato in casa il Newcastle United ad Anfield. Luis Dias del Liverpool ha mancato il gol nel primo tempo. Il Newcastle ha approfittato di un’opportunità di contropiede e Longstaff ha assistito Isaac con un tiro al volo per segnare, portandolo per 1-0 all’intervallo. Nella ripresa Isaac del Newcastle ha segnato un gol ma è stato fischiato in fuorigioco.Il Liverpool Salah ha assistito Firmino a segnare e pareggiando 1-1. All’8° minuto di recupero, Salah ha aiutato Carvalho, uscito dalla panchina, a segnare un tiro al volo da distanza ravvicinata accanto al palo sinistro, Liverpool 2-1 lore. Il Liverpool è salito al quinto posto dopo la vittoria, con il Newcastle 11esimo.

Il Newcastle è 10° nella classifica della Premier League e il Liverpool (maglie calcio Liverpool 2023 | calcio shop) è 12°, ma la differenza tra le due squadre è solo di 1 punto. Dalla parte del Liverpool, Jota, Keita, Thiago, Konate e Chamberlain stanno ancora recuperando dagli infortuni, mentre Nunes continua a essere squalificato per cartellini rossi. Il centrocampista centrale del Newcastle, Saint-Maximin, è assente per infortunio. La formazione titolare del Liverpool era esattamente la stessa della sconfitta per 9-0 nell’ultimo turno. Joe Gomez e Van Dijk sono partner al centro difensore, Robertson e Arnold sono su entrambi i lati, i centrocampisti Fabinho, Henderson e l’adolescente Elliott sono al centro, l’attaccante Firmino è al centro e Dias e Salah sono al centro. Giusto.

All’11 ‘, Isaac ha ricevuto un cross dai suoi compagni di squadra dalla sinistra in zona d’attacco, ha dribblato la palla di due passi oltre la linea dell’area di rigore e poi ha tirato un tiro dall’angolo lontano con il piede destro. Al 18 ° minuto, Frazier ha ricevuto un passaggio dal suo compagno di squadra in cima all’area di rigore e si è voltato e ha scrollato di dosso la difesa di Arnold per affrontare Alisson con un tiro al volo e un calcio alto. Al 26’ il Liverpool realizza un cross dall’angolo sinistro e Salah prende la palla e la spinge al centro.

Al 28 ° minuto, Fabinho si è scontrato con qualcuno in area di rigore e ha commesso un fallo, e il Newcastle ha segnato un calcio di punizione in area di rigore. Una punizione di Trippier gira intorno al muro ma colpisce troppo bene e viene catturata da Alisson. Al 34 ‘, il Liverpool ha inviato la palla in area di rigore due volte in zona d’attacco e Luis Dias ha calciato la porta vuota.

magliette calcio Liverpool

Al 38′ Newcastle effettua un passaggio dalla destra e viene bloccato dal difensore del Liverpool, per poi cadere davanti a Longstaff, che approfitta della situazione per inviare un passaggio filtrante, Isaac si sposta in avanti e affronta Alli sulla destra dell’area di rigore Song Dali tira al volo e segna, Newcastle 1-0. Nel primo minuto di recupero del primo tempo Fabinho respinge, Elliott realizza un cross dall’esterno del collo del piede e la punta di fondo è stata spinta fuori dalla linea di fondo dal difensore della squadra ospite. Il passaggio sull’angolo sinistro del Liverpool era troppo vicino alla porta ed è stato eliminato da Pope. Il Newcastle ha guidato il Liverpool 1-0 nel primo tempo.

Nella ripresa hanno cambiato squadra e lottato di nuovo, ma nessuna delle due squadre ha effettuato sostituzioni. Al 53′ Dias realizza un cross dalla sinistra e viene bloccato, Robertson segue con un tiro al volo e viene bloccato dal difensore avversario. Al 55 ‘, Isaac ha effettuato un arresto di emergenza sul lato sinistro dell’area di rigore e ha schiacciato Joe Gomez e ha tirato al volo il gol, ma il fuorigioco non era valido nel primo gol.

Al 61′, Salah ha dribblato direttamente la palla in avanti, ha fatto un passaggio a triangolo rovesciato dal lato destro dell’area di rigore e Firmino ha tirato al volo a terra per pareggiare, 1-1. Al 79 ° minuto, Van Dijk ha segnato la palla sulla sinistra davanti all’area di rigore, Tsimikas ha effettuato un passaggio basso e Joelinton ha realizzato un gioco davanti alla porta.

All’81’ Salah crossa dalla destra, il tiro al volo di Dias viene respinto da Trippier e Pope lo prende. 1 minuto dopo, Tsimikas ha realizzato un cross dalla sinistra e Milner sulla destra dell’area di rigore ha spinto e calciato troppo bene, e Pop ha capito. All’86’ Zimikas riceve un colpo di testa alto dal compagno di squadra in mezzo all’area di rigore, il Liverpool si riorganizza e Fabinho tira al volo e calcia alto.

All’8° minuto di recupero, un calcio d’angolo destro del Liverpool ha causato il caos nell’area di rigore del Newcastle. Salah ha sbagliato due colpi di testa consecutivi. Dopo la caduta della palla, Carvalho vicino al palo sinistro ha rotto la porta, 2-1 lore Newcastle.È iniziata la stagione 2023 dei Mondiali, visita il nostro store www.calcioshop2023.com dove potrai acquistare maglie calcio 2023. Per fare in modo che i fan non si perdano più facilmente, iscriviti al nostro negozio, puoi sempre trovare la tua maglia preferita nel nostro negozio.

0-2, sconvolto! I giganti della Liga hanno perso: 19 successi, 3 punti dietro la vetta, il Real Madrid ha beneficiato dell’aria

Nel secondo turno della Liga, l’Atletico Madrid ha giocato in casa contro il Villarreal e alla fine la squadra di Simeone ha perso 0-2, cosa che è stata una sorpresa. In questa stagione l’Atletico Madrid era in svantaggio e le occasioni di tiro create non erano buone come quelle degli avversari: Morata, Felix e Griezmann sbagliavano tutti. Di conseguenza, l’Atletico Madrid è caduto in casa e i giganti della Liga hanno inaugurato la loro prima sconfitta in campionato. Per il Villarreal hanno contribuito Moreno e Pino e ha vinto Emery. Per il Real Madrid un risultato del genere è senza dubbio un vantaggio dello spazio. In classifica l’Atletico Madrid è rimasto a 3 punti, a 3 punti dalla vetta.

Contro il Villarreal, Simeone ha inviato una formazione di 352 milioni di euro, Morata ha collaborato con Felix e i centrocampisti includevano Carrasco, Lemar, Marcos Alonso, Molina, Cork e la linea difensiva La combinazione è Rainierdo, Savage, Witsel e il portiere è Oblak . Il valore di partenza del Villarreal è di 217 milioni di euro, guidato da Moreno e Parejo. Il record storico mostra che le due squadre si sono incontrate nelle ultime 12 volte, l’Atletico Madrid ha ottenuto 3 vittorie, 6 pareggi e 3 sconfitte, che si possono dire alla pari.

Nel primo minuto di gioco l’Atletico lancia un attacco, Morata riceve un cross del compagno di squadra, ferma palla in area di rigore e tira un tiro forte, parato dal portiere. Al 25′ l’Atletico Madrid (maglie calcio Atletico Madrid 2023 | calcio shop) realizza un cross dalla sinistra, Morata di testa e viene preso dal portiere del Villarreal Luli. Al 33′ l’Atletico Madrid rischia di perdere palla quando Moreno colpisce la traversa e segna un tiro supplementare, ma il fallo di mano viene prima e il gol del Villarreal non è valido. Al 38′ Felix ha tentato un tiro lungo da fuori e ha mancato il telaio.

maglie Villarreal 2023

Al 42′ Morata segna la porta in area di rigore e Lulli confisca palla. Al 73′ della ripresa la situazione di stallo in campo è stata finalmente sbloccata. Il Villarreal si è portato in vantaggio in trasferta. In quel momento l’Atletico Madrid ha commesso un errore. Pino ha colto l’occasione e ha segnato un rasoterra per il gol 1-0! Nei tempi di recupero, al 92′, Moreno ha avuto un’occasione da solo, ma purtroppo il tiro ha mancato la porta. Al 97′ l’Atletico Madrid ha concesso ancora palla, Moreno ha contribuito e il punteggio è stato fissato sul 2-0!

Alla fine l’Atletico ha perso contro il Villarreal e Simeone ha subito un colpo. I dati mostrano che in questa partita l’Atletico Madrid aveva il 50% della palla e il rapporto tra i tiri era di 13 a 19. Il Villarreal ha avuto più opportunità. Nel punteggio post-partita, il portiere del Villarreal Rulli ha ottenuto il punteggio più alto di 7,6 punti. Allo stato attuale, in classifica, l’Atletico Madrid ha accumulato 3 punti, classificandosi nono, a 3 punti dal Real Madrid, Simeone parte male, ed è difficile per il Real Madrid competere per il campionato!La Coppa del Mondo è ancora in corso, se vuoi saperne di più sulle partite della Coppa del Mondo o acquistare le maglie dei Mondiali, ti invitiamo a prestare attenzione al nostro shop www.calcioshop2023.com. Ci sono tante sorprese per i fan, che aspettano solo di essere scoperte!

Incidente! Chelsea chiede Maguire Manchester United potrebbe usarlo per Pulisic

Maguire potrebbe passare al Chelsea in questa finestra estiva! Secondo un rapporto esclusivo del media britannico “Daily Mail”, il Chelsea ha chiesto al Manchester United le possibilità di trasferimento di Maguire e intende aggiungere Maguire all’accordo Pulisic. Recentemente, è stato riferito che il Manchester United è interessato ad acquistare Pulisic dal Chelsea.

Maguire è stato oggetto di controversia da quando è arrivato al Manchester United. Il Manchester United [maglie calcio Manchester United 2023 | calcio shop] ha pagato per lui 80 milioni di sterline, ma la sua prestazione complessiva vale il prezzo. Nelle ultime due stagioni, Maguire ha commesso molti errori di basso livello sul campo, quindi i fan lo hanno soprannominato “l’inversione a U della portaerei” e speravano che il Manchester United lo vendesse rapidamente e credevano che non fosse degno di essere il capitano del Manchester United a tutti.

Il “Post” diceva che la posizione di partenza di Maguire nella squadra del Manchester United non è più solida, il che rende preoccupato lo stesso giocatore. Con la Coppa del Mondo a soli tre mesi di distanza, Maguire è preoccupato per le sue prospettive al Manchester United. Dopo il disastroso inizio di stagione dello United, il posto di Maguire nelle tattiche di Ten Hag è diventato sempre più insicuro ed è probabile che venga ridotto in panchina. Questa settimana, molti media britannici hanno affermato che Maguire probabilmente siederà in panchina alla Double Red Conference.

magliette calcio Manchester United

Il Chelsea ha mostrato grande interesse per Maguire e il “Post” ha sottolineato che l’indagine del Chelsea al Manchester United per Maguire è stata un atto deliberato, non una domanda casuale. Il Chelsea ha speso molti soldi per ristrutturare la propria difesa quest’estate: Rudiger, Christensen e Sarr hanno tutti lasciato la squadra, Alonso sta per partire, e Koulibaly e Cucurella sono nuovi.

Il Chelsea sta lavorando anche per inserire un difensore centrale. Thiago Silva sta per compiere 38 anni e l’arrivo del 29enne Maguire consentirà a Tuchel di non preoccuparsi della linea di fondo per molto tempo a venire. Di recente, il Chelsea ha inseguito la Fofana di Leicester City e il prezzo richiesto dalla Blue Fox è di 85 milioni di sterline, il che fa sentire il Chelsea in imbarazzo. Tuttavia, Fofana è desideroso di unirsi al Chelsea e sta facendo pressione sulla gerarchia Fox.

“The Sun” ha detto che non era ancora noto quale fosse l’atteggiamento del Manchester United nei confronti del trasferimento di Maguire. Nel “mercato dei trasferimenti”, l’ultimo valore di Maguire è di 34,2 milioni di sterline, mentre quello di Pulisic è di 37,8 milioni di sterline.Navigare www.calcioshop2023.com Ci sono molte cose nuove in esso, in attesa di essere scoperte!

1 piano 1 obiettivo! Benzema è pazzo, i 324 gol del Real Madrid sono secondi solo a Ronaldo

La finale di Supercoppa Europea, il Real Madrid, che ha partecipato all’evento per l’ottava volta, ha avuto l’ultima risata, vincendo la quinta Supercoppa Europea nella storia della squadra. In questa partita, Benzema ha pianificato un gol e allo stesso tempo ha segnato da solo, dando un grande contributo alla vittoria per 2-0 della squadra. Va sottolineato che dopo aver segnato il gol, Benzema ha segnato 324 gol nella sua carriera nel Real Madrid, superando il record di gol della leggenda della squadra Raul, e secondo solo a Cristiano Ronaldo che ha segnato 450 gol nella storia della squadra del Real Madrid. al secondo posto.

Prima che Ronaldo lasciasse il Real Madrid, Benzema era solo un esterno offensivo accanto a lui, e aveva gli attributi di essere un capro espiatorio, diventando sempre un capro espiatorio quando la squadra incontrava battute d’arresto. Dopo che Cristiano Ronaldo ha lasciato nel 2018, Benzema è diventata la coscia dell’attacco offensivo del Real Madrid e la stella più abbagliante della prima linea della squadra.La Coppa del Mondo è ancora in gioco, se vuoi conoscere più partite della Coppa del Mondo o vuoi acquistare le maglie dei Mondiali, fai attenzione al nostro store www.calcioshop2023.com. Ci sono tante sorprese per i fan, che aspettano solo di essere scoperte!

La scorsa stagione, Benzema ha mantenuto un ottimo stato competitivo, segnando 44 gol e 15 assist in 46 partite in ciascuna competizione, di cui 27 gol in 32 partite della Liga e 15 gol in 12 partite di Champions League, vincendo la Scarpa d’Oro della Liga e la Champions Scarpa d’Oro della Lega. La partita contro il Francoforte è stata anche la prima partita ufficiale della stagione del Real Madrid e in questa partita Benzema ha continuato lo stato di alto profilo della scorsa stagione. Nel primo tempo riceve un colpo di testa d’angolo di Kroos e lo traghetta a Casemiro, che aiuta Alaba ad aprire le marcature.In questo gol, il traghetto di Benzema è stato determinante.

maglie calcio Real Madrid

Nella ripresa Benzema riceve un cross dal vecchio compagno Vinicius, il francese non fa nessun aggiustamento, tira direttamente al volo e la palla finisce in porta. Questo gol ha aiutato il Real Madrid a portare il punteggio sul 2-0, e alla fine anche il Real Madrid {maglie calcio Real Madrid 2023 | calcio shop} ha vinto la vittoria con questo punteggio. Benzema ha pianificato un gol e ha segnato lui stesso un gol, che è stato il più grande contributo alla squadra che ha vinto la Supercoppa Europea.

Va sottolineato che questo campione di Supercoppa Europea è anche il 34° campionato della carriera di Benzema e il 23° della sua carriera nel Real Madrid, di cui 5 Champions League, 4 Supercoppe Europee, 4 Mondiali per club e 4 La Liga. 6 Coppe del Re. Benzema ha raccolto tutti i riconoscimenti che può ottenere nei suoi 13 anni di carriera nel Real Madrid.

Anche il gol segnato da Benzema in questa partita ha un significato speciale per lui: si tratta del 324esimo gol segnato nella sua carriera nel Real Madrid. Ha anche superato Raul, che ha segnato 323 gol, ed è diventato la storia della squadra del Real Madrid. Il giocatore con il secondo il maggior numero di gol, dopo Cristiano Ronaldo, che ha segnato 450 gol.

Quest’anno l’orario di selezione dei Golden Globe Awards è cambiato: secondo notizie precedenti, l’elenco dei candidati per i Golden Globe Awards di quest’anno sarà annunciato il 12 agosto, ora europea. Benzema, che ha vinto quattro titoli e la Scarpa d’Oro della Liga di Champions League nel 2022, non ha suspense nella lista dei candidati al Pallone d’Oro, e la sua vittoria finale è sostanzialmente una certezza.

Da una piccola città sudamericana all’Armata Rossa della Premier League, questo è il lungo viaggio che Nunes ha intrapreso

1.

Ancora oggi Fernando Kuruchet rabbrividisce al pensiero di aver rovinato quasi involontariamente la carriera di Darwin Nunes.Stai ancora cercando una maglie Italia? Iscriviti al nostro store www.calcioshop2023.com e ritira una maglia della tua squadra del cuore in preparazione al Mondiale. Credo che questo sarà il tuo miglior viaggio di shopping!

Nell’ottobre 2016, al direttore della formazione giovanile del Penarol Kuruchet è stato ordinato di guidare la prima squadra alle ultime partite della stagione. Il compito che gli è stato assegnato sopra è quello di stabilizzare la situazione, ma Kuruchet ha altri piani. C’è una buona piantina nel suo scaglione, e per molti anni ha torturato i giovani giocatori di altre squadre. Kuruchet vuole che questo ragazzo di nome Darwin mostri la sua faccia nell’arena professionale.

All’epoca Nunes aveva solo 17 anni e Kuruchet credeva che il discepolo fosse pronto. Lo scaglione Penarol U-23, che è in lizza per il campionato, però, non vuole mollare la presa, Kuruchet non ha altra scelta che aspettare pazientemente.

Stava solo aspettando brutte notizie: nella partita contro il Sud de America, Nunes ha segnato di testa la porta ed è atterrato in modo irregolare, appoggiando il peso di tutto il suo corpo sul ginocchio e strappandosi il legamento crociato.

“Dopo aver appreso la notizia, la mia gola si è bloccata”, ha detto Kuruchett a TA emotivamente. “C’era ovviamente qualcosa che non andava in quel luogo. Doveva essere il momento più critico per lui, ma ha subito un infortunio così grave”.

Oggettivamente parlando, non si può incolpare Kuruchette per questo. Tuttavia, quando è andato a trovare Nunes in ospedale, era ancora molto turbato. Voleva confortare Nunes, ma invece l’adolescente lo confortò.

“Era troppo maturo”, ricorda Kuruchet. “Mi disse: ‘Non preoccuparti, non sentirti in colpa, questa è la vita. Starò meglio, tornerò quando sarò ferito. Questo è un ostacolo che devo superare. .'”

È solo una delle tante battute d’arresto che Nunes ha dovuto affrontare nel calcio. Da bambino soffriva di fame, soffriva di nostalgia di casa e per mesi piangeva per il dolore al ginocchio ogni volta che si allenava.

Quello che disse quel giorno sul letto d’ospedale fece sì che Kuruchett ammirasse l’adolescente con ammirazione. Il talento tecnico e fisico di Nunes è davvero molto buono, e coloro che lo conoscono capiscono che il suo cuore forte e il suo carattere indomabile sono ciò che lo distingue davvero.

“È troppo resistente per essere battuto”, ha detto Kuruchet. “Questo è uno dei suoi più grandi punti di forza”.

2.

Nunes è nato e cresciuto ad Artigas, una cittadina situata al confine con Uba, nel nord dell’Uruguay, vicino al fiume Quaraí. Artigas si trova in un’ansa del fiume e il fiume sorge durante la stagione delle piogge ed è soggetto a inondazioni. Molte persone povere vivono nelle zone soggette a inondazioni della città, così come la famiglia Nunes. Ogni pochi anni devono ricostruire le loro case, partendo da zero. Le difficoltà dell’infanzia hanno affinato la grinta di Nunes.

Suo padre, Viviano, lavorava in un cantiere edile, e sua madre, Sylvia, a volte lavorava come addetta alle pulizie, a volte andava in strada a raccogliere bottiglie per pochi soldi. La vita della famiglia è molto povera. “A volte vado a letto affamato”, ha detto Nunes al quotidiano uruguaiano El Observer nel 2019, “ma quella che ha più fame è mia madre, che ci ha lasciato tutti a mangiare”.

Nunes ha giocato per la prima volta nella squadra giovanile locale nella sua città natale fino a quando non è stato ingaggiato dai giganti uruguaiani Penarol nel 2013. A 14 anni si recò a Montevideo, a 600 chilometri da casa, per praticare il golf da solo: era inevitabile che avesse nostalgia di casa. Pochi mesi dopo, Nunes tornò ad Artigas.

Un anno dopo, lasciò la casa per inseguire di nuovo il suo sogno, ei suoi genitori promisero di andare spesso nella capitale per accompagnarlo e Penarol reclutò anche suo fratello Junior nel rango. Questa volta, Nunes ha perseverato, è entrato nell’Under 16 del club e ha iniziato a recuperare il tempo precedentemente ritardato.

Kuruchet ha ricordato:

“A quel tempo, non era ancora in buona forma, e non prendeva carne, ma era molto veloce e molto energico.

“Ha una buona forma fisica e può affrontare facilmente gli avversari. Le altre squadre non possono farci niente. È anche molto bravo nei tiri dalla distanza da fuori area, che a quell’età è un grande killer.

“L’impressione di Darwin in quel momento era che finché era motivato, il suo futuro era assolutamente illimitato. Il suo limite superiore dipendeva solo da lui e la sua abilità era visibile ad occhio nudo”.

Nelle giovanili, Nunes era solitamente l’attaccante con un 4-4-2, e ha anche studiato attentamente il video di Cavani, imparando le sue mosse, come correre in diagonale e mettersi dietro gli avversari. Tuttavia, Nunes non è un cacciatore particolarmente paziente e non aspetterà che i suoi compagni di squadra attraversino e passino, che è anche il suo vantaggio.

“Era un po’ solo in quel momento”, ha detto Kuruchet. “Se i suoi compagni di squadra non riuscivano a creare opportunità, tornava indietro per prendere la palla, palleggiava e palleggiava, in cerca di opportunità. Molti dei suoi gol sono stati realizzati da lui stesso.”

“Ha segnato un gol per il Liverpool 【maglie calcio Liverpool 2023 | calcio shop】 (Liverpool in Uruguay) nell’Under 17 e me lo ricordo sempre, ci correva a metà campo. In quel momento, sapevo che a quell’età non era niente. Ha imparato, ha bisogno di un livello di sfida più alto”.

Nunes è stato elevato all’allenamento in prima squadra. Successivamente, quel grave infortunio al ginocchio lo ha portato fuori per quasi un anno. Nunes ha subito un intervento chirurgico e si è ripreso con un atteggiamento ottimista e positivo dopo l’intervento. Ma il processo di recupero non è stato così agevole come previsto: dopo essere tornato al campo di allenamento, sentiva sempre un dolore sordo al ginocchio.

“Ha detto che sembrava che qualcosa si stesse graffiando al (ginocchio)”, ha detto Fabian Estoyanov, ex nazionale uruguaiano che ha giocato con Penarol e Nunes. “Per un po’, il dottore non riesce a capire quale sia il problema, è tendinite . È stato torturato terribilmente.”

3.

Questa tortura ha persino fatto pensare a Nunes di rinunciare al calcio per un po’.

“Piangeva alla fine di ogni allenamento”, ha detto a TA l’allenatore del Penarol Leonardo Ramos. “Una volta l’ho preso da parte e gli ho chiesto come stava. Ha detto che era doloroso. Non ce la faccio più. Non voglio più giocare, voglio tornare ad Artigas. Ha detto che gli piace giocare a calcio, ma ha un infortunio al ginocchio e non riesce a fare del suo meglio, è troppo scomodo. È molto depresso”.

Ramos non ha lasciato andare Nunes. “Ho fatto una bella chiacchierata con lui, proprio come un papà e un figlio”, ha detto Ramos. “Quando parli con i giocatori di questo, devi essere gentile e fermo. Gli ho detto di ricordare i suoi sogni, mi sento come quando Lo dico, il sogno del giocatore nel suo cuore si riaccende”.

Nel novembre 2017, Ramos ha dato a Nunes la possibilità di fare il suo debutto in prima squadra, cercando di affrontarlo con un infortunio per vedere se avrebbe funzionato a meraviglia. Ma dopo che i medici hanno verificato che Nunes avesse uno sperone osseo nella rotula, ha dovuto recarsi in Argentina per un’altra operazione.

Era il giugno dell’anno successivo quando Nunes tornò in campo. Vale a dire, dalla fine del 2016 alla metà del 2018, ha giocato una sola partita ed è uscito dalla panchina. “Può solo prendersi il suo tempo”, ha detto Kuruchet. “Lo ha anche affinato. Ha superato le difficoltà e ha dato molto. Ha un carattere davvero duro”.

magliette calcio Liverpool

Nunes non è diventato immediatamente la forza principale dopo il suo ritorno. Ramos preferirebbe metterlo in panchina per attaccare la difesa stanca dell’avversario. “La più grande forza di Darwin in quel momento era la sua capacità di correre ed essere veloce”, ha detto Ramos. “Era molto intelligente, era molto bravo a trovare lo spazio e aveva la sensazione di una superstar. Ed era molto esplosivo e sapeva di poter correre meglio di lui. Gli altri sono veloci e sfruttano bene questo vantaggio. Giocare contro di lui è molto stressante e non basta lasciarlo andare per 10 secondi”.

“Il suo passo è davvero grande – ha detto Estoanov -. Gioca principalmente sulla sinistra, ha un buon feeling con la palla, sposta la palla in avanti contro il difensore e poi inizia a correre”.

“E pensa sempre a tiri e gol. Se ne fa uno ne fa due, se ne fa due ne segna un terzo. Ecco com’è, un cacciatore naturale, mai soddisfatto”.

Ma le prime statistiche sui gol di Nunes erano deludenti. Nel 2018 ha giocato 12 partite con il Penarol e segnato solo 1 gol, all’inizio del 2019 ha partecipato al Campionato Sudamericano Giovanile con l’Uruguay Under 20 National Youth, senza segnare un gol, poi ne ha giocate altre 5. partite, il numero dei gol è ancora zero.

Non è stato fino al Campionato mondiale giovanile FIFA Under 20 nel maggio 2019 che l’istinto da gol di Nunes ha iniziato a mostrarsi. Nel primo turno della fase a gironi contro la Norvegia (indovina chi è l’attaccante norvegese), ha replicato il “tiro in curva” del big air, per poi segnare un altro gol nella partita contro la Nuova Zelanda. Dopo il Campionato Mondiale della Gioventù, Nunes è tornato al Penarol, pieno di fiducia, segnando una tripletta contro il Boston River.

Dopo lo scoppio di questa ondata, è stato fotografato da Almeria, che aveva un nuovo sponsor. Il club della West Division ha pagato 3,7 milioni di sterline (quota iniziale) per ingaggiare Nunes.

4.

“Le sue caratteristiche sono esattamente quelle che volevo – ha detto all’epoca l’allenatore dell’Almeria Pedro Emmanuel -. Mobilità, movimento, tiro, tecnica… Lo conosciamo bene. Cosa puoi portare alla squadra?”

Tuttavia, Nunes ha rappresentato Penarol in 22 presenze prima del suo trasferimento, di cui solo 2 partite sono state segnate, e per lo standard della Seconda Divisione, la sua quota di trasferimento può essere definita “enorme”. Un tale nessuno può davvero essere cacciato? Almeria sembra correre un grosso rischio.

Ma presto, le preoccupazioni del mondo esterno sono scomparse. Come aveva previsto Emmanuel, dopo l’arrivo di Nunes, l’offesa di Almeria si è inasprita. Questo nuovo arrivato della seconda divisione ha comprato una casa e 6 ettari di terreno per i suoi genitori nella sua città natale, ma questa volta è andato all’estero non solo per fare soldi.

“Si è davvero identificato con il club – ha detto Emmanuel -. Ha capito molto rapidamente il DNA di Almeria. Ha lottato per la sua vita ogni partita e non c’è fan del suo genere a cui non piaccia”.

Nella stagione 2019-20, l’Almeria non è riuscito a raggiungere la prima divisione, ma il Nunes ha giocato 30 volte in seconda divisione e ha segnato 16 gol, attirando l’attenzione dei principali club europei.

Nel settembre 2020 è passato al supergigante portoghese Benfica per una quota di trasferimento di 24 milioni di euro.

La stagione 2020-21 non è stata né buona né buona per Nunes. Nella stagione 2021-22 è esploso improvvisamente, giocando 28 volte in campionato, segnando 26 gol e giocando bene in Champions League.

Ad aprile di quest’anno, Liverpool e Benfica hanno giocato due turni per testare la qualità di Nunes sul posto. Ma secondo l’allenatore ad interim del Benfica Nelson Velissimo, Nunes è troppo forte e contento e non c’è molto da vedere nelle due partite.

“Il suo corpo è una bestia”, ha detto Verisimo a TA. “Gioca con intensità reale, molto veloce, molto bravo a trovare spazio, molto bravo a colpire la schiena”.

“Ora, quando si parla di centravanti tradizionali, penso che sia il tipo di giocatore a cui piace restare in mezzo all’area. Ma a Darwin piace giocare a lato, soprattutto a sinistra. Gli piace tagliare da sinistra e tirare , e segna molti di questi gol”.

Verissimo ritiene che Anfield sia il luogo più adatto a Nunes per migliorare le sue abilità. Ad essere onesti, dopo che Darwin ha giocato così la scorsa stagione, soprattutto in Champions League, penso davvero che sia perfetto per il Liverpool.

“Penso che si adatti molto bene al loro stile di gioco, ovviamente è solo una mia sensazione personale, ma vedi ora che se n’è andato, credo che Darwin mostrerà le sue capacità lì”.

5.

Nunes ha solo 23 anni e ha sicuramente margini di miglioramento. Quindi cosa può fare Klopp per aiutarlo?

“Deve essere più razionale – ha detto Emmanuel -. È abbastanza disposto ad aiutare i compagni in campo, ma a volte pensa sempre ad aiutare gli altri e le sue caratteristiche non vengono giocate. Il Liverpool ha bisogno di lui per entrare in campo”. area di rigore, per fare gol deve capirlo”.

Verissimo ritiene che:

“Il suo stop… Per fermare direttamente la minaccia, deve pensare alla posizione prima di prendere la palla, e una volta – due al massimo, deve tirare fuori l’angolo del tiro. Finché può fermare la palla in davanti a lui, gioca In genere è carino.

“Ma quello su cui deve lavorare di più è la difesa, inclusa la difesa uno contro uno, come stare in piedi, come proteggere lo spazio dietro di lui e quando prendere il comando… Deve sapere che ruolo gioca a difesa della squadra”.

L’atterraggio in Premier League è un enorme passo avanti per Nunes sotto ogni punto di vista. Il Liverpool è paziente, ma lo status di leader di tutti i tempi della squadra porterà inevitabilmente grande attenzione e grande pressione.

“Non sono sorpreso che sia andato in un grande club come il Liverpool. Conosco le sue qualità”, ha detto Emmanuel. “Ma non mi aspettavo che accadesse così in fretta. Ha solo 23 anni. La quota di trasferimento è piuttosto spaventosa. . Non posso mentire su questo. Deve essere molto sotto pressione, il prezzo c’è e gli altri devono vederlo in modo diverso”.

Ma quelli che conoscono meglio Nunes pensano che la pressione non sia nulla per lui. Sabato scorso è uscito dalla panchina nel Community Shield e non ha mostrato alcuna pressione. “È molto bravo a imparare”, ha detto Verisimo.

“Darwin aveva perseveranza, determinazione e ricettività”, ha detto Kuruchet. “Aveva una personalità dura e sapeva come affrontare le avversità”.

Altri credono che Nunes abbia molte somiglianze con predecessori come Suarez e Cavani.

“Ha in sé la nostra cultura calcistica – ha detto l’allenatore Gustavo Ferreira, che ha allenato Nunes negli under 20 dell’Uruguay -. Sa cosa fare quando incontra delle difficoltà e può superarle. È molto aggressivo in campo, è molto duro in attacco e in difesa. Quando è il momento di premere, premerà forte, a volte fino alla morte. Questo tipo di aggressività, questo spirito di squadra, è anche una specialità del giocatore uruguaiano. ”

Estoanov è d’accordo con questo punto di vista. “Risoluti, ribelli e fraterni. Gli eccellenti giocatori dell’Uruguay hanno questi vantaggi, così come Darwin”.

Nei prossimi mesi, ai fan dei Reds piacerà anche Nunes in questo modo. Ha attraversato migliaia di montagne e fiumi, dalla zona soggetta a inondazioni di Artigas allo stadio di Anfield.La strada era molto accidentata, ma ha anche plasmato il suo forte e tenace oggi.

“Sa come è arrivato qui, è un gran lavoratore, è un gran lavoratore”, ha concluso Emanuel. “È stato così ogni sessione di allenamento, ogni partita, è un combattente. È un combattente. Molto professionale, molto orientato alla squadra, molto collettivo… Lui e il Liverpool sono una partita fatta in paradiso”.

La Juventus comunica che Pogba ha un grave infortunio al ginocchio, sarà operato e sarà sospeso per 2 mesi

Il più grande acquisto della Juventus in questa stagione è ovviamente Pogba. Ma durante la pre-stagione, Pogba ha riscontrato seri problemi di infortunio. Questa mattina presto, ora di Pechino, la Juventus ha annunciato ufficialmente che Pogba ha riportato un danno al menisco laterale del ginocchio e la Juventus cercherà l’aiuto di esperti ortopedici. Secondo i media, questa volta l’infortunio di Pogba è piuttosto grave.

La Juventus 《maglie calcio Juventus 2023 | calcio shop》 si sta attualmente allenando a Los Angeles e, dopo l’arrivo negli Stati Uniti, Pogba si è ritirato a causa di un dolore al ginocchio nel suo primo allenamento. Ieri Pogba ha sentito le ginocchia tornare alla normalità ed è andato ad allenarsi. Ma durante l’allenamento Pogba provava ancora fastidio al ginocchio e la Juventus gli fece una TAC. I test hanno rivelato un problema al menisco esterno del ginocchio di Pogba.

magliette calcio Juventus

Secondo Pedura, l’infortunio di Pogba è più grave del previsto e potrebbe aver bisogno di riposare per un mese e mezzo. La “Gazzetta dello Sport” ha riferito che Pogba rischia di essere costretto a subire un intervento chirurgico e quindi di essere messo da parte per due mesi. Se quella previsione si avvererà, Pogba non potrà tornare in campo fino a fine settembre.Ordina le maglie dal nostro negozio www.calcioshop2023.com. Che tu lo indossi per lo sport o per un abbigliamento casual o per sostenere la tua squadra del cuore, puoi sfoggiare stili diversi. Nel nostro negozio puoi indossare diversi tipi di vestiti, come ad esempio: la maglia delle stelle, che ti regalerà una bella esperienza. Ordinane uno ora!

Pogba salterà i primi sette turni di Serie A fino a fine settembre, con la Juventus alle prese con Sassuolo, Sampdoria, Roma, Spezia, Fiorentina, Salernitana e Monza. Fatta eccezione per la Roma, la Juventus all’inizio non ha incontrato una squadra forte. L’infortunio non influirà sulla partecipazione di Pogba ai Mondiali, che inizieranno a novembre.